Il Disagio in Adolescenza: tra insuccesso scolastico e disincanto. Prospettive di inclusione nella Scuola Secondaria di secondo grado - Sabina Falconi


Il disagio adolescenziale diventa devianza quando la strutturazione dei comportamenti e delle azioni dell’adolescente travalicano le norme sociali e il rispetto per sé stesso, sono reiterate e non hanno il carattere della costruttività esistenziale. Il disagio adolescenziale si costruisce come devianza quando nell’immaginarsi le possibilità per il futuro il soggetto non vede alternativa oltre al comportamento lesivo verso sé stesso e verso gli altri.
L’origine di tali comportamenti è complessa e la sua analisi dipende dal punto di vista attraverso cui si osserva. In questo saggio si intende affrontare il delicato tema dell’integrazione di competenze di natura cognitiva ed emozionale per analizzare il disagio e la devianza come manifestazioni di malessere e di cattivo uso strategico delle risorse che il soggetto possiede, in ambito esistenziale e scolastico.....

Continua a leggere l'Articolo