Pensioni Docenti: Vecchiaia e Anticipo


Potranno accedere alle pensioni docenti, nello specifico, alla pensione di vecchiaia, i docenti e personale della scuola appartenenti ad una delle seguenti categorie:
-    Insegnanti nati dal 1/09/1946 al 31/08/1947 e quindi con 66 anni e tre mesi entro il 31 agosto 2013 potranno accedere alle pensioni docenti di vecchiaia
-    Insegnanti con almeno 66 anni e tre mesi entro il 31 dicembre 2013
-    Insegnanti che cessano il termine del periodo di proroga del collocamento riposo disposta dal dirigente scolastico
-    Insegnanti Maschi di almeno 65 anni e un’anzianità contributiva minima di 35 anni, hanno la possibilità di accedere alle pensioni docenti di vecchiaia
-    Insegnanti Femmine di almeno 65 anni e che ha maturato al 31/12/2011 un’anzianità contributiva di 19 anni, 11 mesi e 16 giorni, oppure 14 anni 11 mesi e 16 giorni qualora, però, al 31.12.1992, vanti almeno 1 giorno di contribuzione in conto tesoro
-    Inoltre, è possibile accedere alle pensioni docenti di vecchiaia nel caso di personale femminile, nato sino al 31/12/1950, sempre che al 31.12.2011 abbiamo maturato almeno 19 anni, 11 mesi e 16 giorni di anzianità lavorativa; ovvero 14 anni, 11 mesi e 16 giorni di anzianità contributiva, qualora, però, al 31.12.1992 abbia svolto servizio con almeno 1 giorno di contribuzione in conto tesoro.


Pensione Anticipata Docenti


Per accedere alle pensioni docenti, in questo caso ottenere in anticipo la pensione, invece, i nuovi requisiti a seguito della riforma Fornero sono:
-    Personale maschile con almeno 42 anni e cinque mesi di anzianità contributiva
-    Personale femminile con almeno 41 anni e cinque mesi di anzianità contributiva
-    Docenti con 60 anni al 31 dicembre 2011 e 35 anni di anzianità contributiva
-    Docenti con almeno 40 anni di servizio utile (a prescindere dell’età anagrafica)
Inoltre, la cessazione di servizio è possibile per gli insegnanti femmine, di almeno 57 anni e con un’anzianità contributiva di 35 anni. Se l’anzianità di 35 anni viene maturata nel 2013 il diritto al trattamento pensionistico slitta al 1 settembre 2014.
Fonte: Orizzonte Scuola