10 consigli per utilizzare in modo efficace i video in eLearning

Alcuni dicono che i video sono il futuro dell'e-learning. Non vorrei arrivare a tanto. Ma quello che posso dire è che i video possono essere un grande mezzo nell'apprendimento, se sono ben prodotti e strategicamente utilizzati insieme ad altri metodi e tecniche per l'erogazione di un corso di e-learning efficace.  
E' vero che i video sono un ruolo passivo temporaneo e che mancano di interattività.Tuttavia, i video possono provocare discussioni, invitare gli studenti ad analizzare e pensare, essere ri-guardato un numero di volte necessario, contengono piccoli pezzi di informazioni che sono più facili da assorbire, emotivamente coinvolgere le persone, comprendono siti web, immagini, mappe, didascalie e molto altro. Dopo tutto, la capacità di comunicare stimoli visivi  è indiscutibile.


  1. I video non devono essere abusati o troppo lunghi. Essi devono contenere brevi blocchi di informazioni che possono essere facilmente assorbiti, essere più memorizzabili di un testo e sottolineare  tutti i punti chiave.
  2. I video devono essere compressi, in modo che gli utenti possano scaricarli facilmente, anche attraverso una connessione Internet lenta.
  3. I video devono essere brevi, ingegnosi e ben mirati, al fine di catturare l'attenzione degli studenti e di tenerli impegnati.
  4. I video sono particolarmente efficaci quando possono dimostrare il "come fare" o "how-to-non", soprattutto quando il  corso eLearning  ruota attorno al servizio clienti e le vendite. Si dovrebbe cercare di incorporare gli scenari veri e storie di grande impatto per fornire un migliore senso di realismo.
     
  5. I video devono essere interattivi, al fine di mantenere il pubblico impegnato, coinvolto e concentrato sui punti che si desidera evidenziare. Se il video non è o non può essere interattivo, assicuratevi di seguire con un breve riassunto i punti principali, in modo che il pubblico può conservare tutte le informazioni necessarie.
  6. I video devono essere ben prodotti, con una buona qualità audio, immagini e recitazione.Questo non significa necessariamente che essi debbono costare una fortuna. Ma un video di buona qualità con un contenuto potente renderà i vostri studenti ammirati della vostra professionalità e sicuramente catturerà la loro attenzione.
  7. Se il bilancio non è un problema, provate a utilizzare veri attori, invece di studenti e assicurarsi di dare loro  chiare istruzioni su cosa dire e come si desidera la loro interpretazione.
  8. Assicurarsi che i video siano scaricabili da più e-luoghi, come la rete Intranet della tua scuola, nella tua pagina del gruppo di Facebook, o anche su YouTube. In questo modo il pubblico può guardarli il numero di volte necessario, dalla privacy della propria casa, o mentre si lavora al di fuori dei locali della scuola, per rinfrescarsi la memoria senza dover rileggere l'intero corso e-learning .
  9. Incorporate un  video nel vostro corso eLearning  all'inizio, al centro o alla fine di esso, per un effetto drammatico. È possibile fare una potente introduzione per dimostrare il vostro impegno per raggiungere gli obiettivi di apprendimento, per un esercizio o per illustrare il "come fare", o per una chiusura indimenticabile, catturando l'attenzione del vostro pubblico e riassumendo i punti chiave.
  10. Ultimo ma non meno importante, cercare di essere creativi. Pensate a come sono girati i programmi televisivi, la loro trama, musica di sottofondo, diverse angolazioni, musica soft o più intensa, attori che sottolineano i punti che si desiderano  esaltare, buona illuminazione e uno scenario stretto saranno i parametri che faranno una grande differenza e una forte impressione.