Le Dieci tesi per l’educazione linguistica democratica trent’anni dopo - Adriano Colombo


Le Dieci tesi per l’educazione linguistica democratica trent’anni dopo 
Un’occasione e qualche riflessione

Non capita spesso di partecipare a un incontro sull’educazione linguistica in una cornice come quella in cui si è svolta la Giornata di studio  A trent’anni dalle Dieci tesi per l’educazione linguistica democratica, promossa dal GISCEL il 18 aprile scorso: in Campidoglio, in uno splendido salone affollato da un pubblico che ha seguito il fitto programma dal principio alla fine.
Se l’occasione poteva apparire celebrativa, trattandosi di una ricorrenza trentennale, essa è stata usata soprattutto come un momento di riflessione su quel che il documento che compie trent’anni può dire alla scuola e alla ricerca per il presente e per il futuro, a partire da quell’aggettivo democratico che compare nel titolo e ha un significato non legato a un particolare momento, ma di lunghissima durata, di forte spessore storico, come ha mostrato Tullio De Mauro nel suo intervento di apertura, ricco e brillante come sempre.

Leggi il Saggio